Troncatrice radiale: Cos’è e come funziona? Guida alla scelta delle migliori

La troncatrice radiale è uno degli elettroutensili più utilizzati per il taglio del legno, dei metalli e di altri materiali. Utilizzato sia in ambito professionale sia per il fai da te, questo attrezzo si differenzia dagli altri in quanto permette la realizzazione di un taglio trasversale tramite l’avanzamento del carrello lama sul piano di appoggio del materiale.

Caratteristica che permette a questa troncatrice di aumentare notevolmente la capacità di tagliare in larghezza.

Comunemente utilizzata anche in ambito edile, la miglior troncatrice radiale permette di effettuare tagli angolari spostando la lama nella posizione desiderata. Utilizzare questo tipo di attrezzo non presenta particolari difficoltà, anche se l’esperienza e la capacità di taglio sono competenze che si acquisiscono con il tempo.

Le buone norme da rispettare durante l’uso, sono tutte le disposizioni in materia di sicurezza che i costruttori hanno previsto per questo genere di troncatrici.

L’impiego della troncatrice radiale

Offerta1
DOVAMAN Troncatrice, 2000W Troncatrice Radiale per Legno, 3200/5000 RPM, Funziona con Mano...
  • Due velocità: prova la versatilità con impostazioni di velocità regolabili. A 3200 giri/min, è ideale per il taglio di metalli morbidi o materiali in PVC, mentre a 5000 giri/min produce ottimi...
Offerta2
TC-SM 2131 Dual è una sega a trazione per troncature e tagli obliqui che permette la lavorazione di...
  • Tc-sm 2131 dual è una sega a trazione per troncature e tagli obliqui che permette la lavorazione di legno, laminati e plastica; la troncatrice a collo d'oca taglia mitre pulite e lunghezze esatte
3
Troncatrice, ENGiNDOT 2000w Dual Troncatrice con Guida Laser, 15A Troncatrice Radiale Multimateriale...
  • 【Taglio di Precisione Regolabile】La troncatrice può eseguire tagli inclinati nell'intervallo da 0° a 45°; L'angolo del piano di lavoro può essere regolato tra -45°~+45°. Binario di guida...
Offerta4
Einhell TC-SM 2534/1 Dual Troncatrice radiale (230-240 V, 2350 W, giri al min. 4000, lama Ø250 x...
  • TC-SM 2534 Dual è una troncatrice radiale che permette di eseguire troncature e tagli obliqui, su legno, laminati e plastica. La lama di precisione di elevata qualità in metallo duro e 2.350 Watt di...
5
Bosch Professional Troncatrice Radiale Gcm 8 Sjl (Incl. 1 Lama Standard 1 Lama Optiline Wood) -...
  • Potente e compatta: per lavorare quasi senza polvere nelle applicazioni più difficili
6
Evolution Power Tools R210SMS+ Troncatrice Radiale Scorrevole Multi-Materiale 210 mm con Pacchetto...
  • Multi-materiale: inclusa lama giapponese con punte in carburo di tungsteno (TCT) per effettuare tagli su acciaio, alluminio, legno con chiodi, plastica e molto altro
Offerta7
Einhell TC-MS 2112 Troncatrice, Rosso
  • Troncatrice TC-MS 2112 (1400 W, lama Ø 210 mm)

Negli anni passati, le troncatrici radiali erano costruite su dei telai in metallo. Senza nessun tipo di sicurezza, la lama era supportata all’estremità di un braccio mobile, che poi veniva successivamente spinto da un operatore. Nel corso degli anni, questo attrezzo ha subito delle modifiche sostanziali che lo hanno reso performante e moderno.

Le moderne troncatrici radiali sono più potenti e sicure. All’occorrenza, quelle più ingombranti possono essere supportate da un banco, mentre quelle mobili, essendo più versatili, vengono solitamente utilizzate in qualsiasi ambito lavorativo.

Questo elettroutensile può essere utilizzato sia per la costruzione di componenti, assicurando tagli precisi e modellati a seconda delle esigenze, sia per lo smantellamento e la demolizione di parti molto grandi e difficili da tagliare.

Le possibilità di taglio

Generalmente questo tipo di attrezzatura è utile quando si vogliono realizzare tagli obliqui molto precisi, specie quando si devono ottenere angolari a 45°, come per esempio quelli dei battiscopa. In questo caso è sufficiente piegare il braccio della lama fino a bloccarlo sulla gradazione desiderata prima di effettuare il taglio.

Inoltre, a differenza degli altri modelli di troncatrici, quelle radiali permettono un angolo di taglio inclinato che generalmente va dai -45° ai + 45°. Tutto questo con l’utilizzo dei blocchetti di sicurezza disposti sul piano di lavoro e dei vari accessori messi a disposizione dalle case costruttrici.

Scegliere la troncatrice radiale più adatta

troncatrice radiale professionale

Secondo alcune recensioni di acquirenti presenti nei vari forum online, è necessario valutare attentamente la tipologia di lavoro che si deve eseguire prima di comprare questo prodotto, al fine di acquistare l’attrezzo più adatto alle proprie esigenze.

A differenza di altre versioni disponibili in commercio, le migliori troncatrici radiali sono in grado di tagliare spessori molto consistenti, con una precisione di taglio piuttosto elevata. Infatti, con questo attrezzo è possibile tagliare sia una porzione di trave che deriva da un sottotetto, sia la semplice cornice di un quadro.

Chi sceglie questo tipo di utensile elettrico, solitamente ha la necessità di tagliare assi e sezioni di legno di grandi dimensioni, listoni da esterno, pannelli per mobilia o varie travature.

Quando si acquista questo prodotto è bene scegliere i modelli dotati di bracci estensori laterali di appoggio. Infatti, questa sicurezza è molto utile quando le troncatrici vengono utilizzate in ambienti difficili.

Molti di questi utensili sono dotati di variatore di velocità e laser di puntamento che permettono a chiunque di effettuare lavori molto precisi.

Inoltre, questo tipo di elettroutensile viene progettato per garantire un perfetto movimento della lama, la quale, in tutta sicurezza, deve essere in grado di tagliare in maniera netta il tipo di materiale scelto per una determinata tipologia di lavoro.

  • Troncatrice radiale per metallo

Quando si sceglie questo tipo di attrezzo, è necessario acquistare un prodotto in grado di garantire ottime prestazioni anche quando si ha l’esigenza di tagliare materiali duri come il metallo. Per prima cosa è utile considerare la resistenza e la qualità della lama, la quale deve essere adatta a mantenere un taglio perfetto. È giusto specificare che a ogni materiale corrisponde una lama appropriata. Inoltre, avere in dotazione più lame intercambiabili è fondamentale al fine di eseguire un lavoro preciso.

Quando si taglia il metallo, la potenza del motore nelle troncatrici radiali non deve mai essere inferiore ai 1200/1400 watt, mentre la rapidità di esecuzione è una delle caratteristiche più importanti, questo al fine di garantire un lavoro di ottima fattura. Naturalmente, questo tipo di attrezzo deve essere facile da usare e molto maneggevole. Non essendo diversa per funzionalità e aspetto da quelle in legno, dovrà essere ergonomica e sicura durante l’utilizzo.

  • La potenza del motore

Una regola fondamentale ed estremamente importante, è quella di acquistare una troncatrice radiale con una potenza adeguata alle esigenze. Questo al fine di garantire il massimo dell’efficienza durante i lavori di taglio. Generalmente, i professionisti del settore più esperti consigliano di comprare questo elettroutensile con una forza pari a 10 o 15 ampere.

Secondo molte recensioni degli acquirenti che utilizzano giornalmente questo tipo di attrezzatura, è consigliabile preferire una troncatrice che abbia un alto numero di giri del motore, in quanto questa caratteristica influisce sulla fluidità del taglio. Un altro consiglio che risulta essere utile è l’acquisto del prodotto con motori a trasmissione diretta. Questo per due motivi: durata dell’attrezzatura e maggiore potenza sprigionata.

  • Accessori e optional principali

Il prezzo di una troncatrice radiale varia a seconda degli accessori inclusi nella confezione. Come già anticipato in precedenza, alcuni di questi elettroutensili sono dotati del sistema di guida laser. Utili per la massima precisione di taglio, nelle versioni più economiche possono essere poco efficaci. Infatti, alcune opinioni consigliano di verificare manualmente la misura da tagliare.

Un altro optional delle troncatrici radiali è il sistema di raccolta dei trucioli e della polvere. Quando il posto di lavoro è identificato presso un cantiere, generalmente viene utilizzato un sacchetto di raccolta in tessuto. Pratico da staccare e svuotare anche in condizioni difficili. Per ottenere una raccolta delle polveri efficace, è buona norma collegare la troncatrice a dei tubi di aspirazione. Questo sistema permette di mantenere il posto di lavoro pulito e in ordine.

Le lame, dette comunemente seghe, con le quali vengono dotate normalmente le troncatrici radiali, sono di buona qualità e vanno bene per i tagli più comuni. Per garantire un taglio di qualità in tutta sicurezza, è giusto specificare che ogni materiale ha bisogno della lama adeguata. In commercio esistono migliaia di queste accessori adatti a tutte le esigenze.

Quando si acquista una troncatrice è utile informarsi subito del diametro della lama e della giusta quantità di denti necessari per un determinato tipo di lavoro. Inoltre, quando si utilizza per la prima volta questo attrezzo, le persone più esperte consigliano di smontare e montare più volte la lama, con il fine di imparare l’operazione senza rischiare di rovinare filetti o gli innesti.

  • Utensili diamantati

Sulle troncatrici radiali è possibile montare dischi diamantati per il taglio di materiali più difficili. Inserendo i grani nelle posizioni corrette, si otterrà un lavoro preciso in quanto questo tipo di utensili possono lavorare a temperature molto alte senza perdere la qualità di taglio.

  • Tutte le sicurezze

Come anticipato in precedenza, l’utilizzo di qualsiasi troncatrice radiale è abbastanza semplice. Le lame hanno livelli di protezione molto elevati e non è possibile entrare in contatto con loro nemmeno in casi fortuiti. Quando si compra questo tipo di attrezzatura, è importante controllare che abbia tutte le sicurezze adeguate. Molti modelli offrono freni elettrici o blocchi di tipo SawStop. Questi ultimi vengono impiegati per fermare la lama nel momento stesso in cui viene a contatto con la pelle.

Inoltre, anche nel caso si decida di comprare una delle versioni economiche, è necessaria la presenza degli assorbitori in quanto si rende necessario ridurre le vibrazioni che producono, riducendo la possibilità di stress muscolari di chi le utilizza.

Prezzi generali

In commercio esistono svariati modelli di troncatrici radiali, tutti con delle caratteristiche proprie. Generalmente quelli più adatti al fai da te hanno un prezzo molto più basso rispetto agli elettroutensili più professionali. Come anticipato in precedenza, è importante capire bene il lavoro che bisogna compiere prima di comprare questo prodotto.

Classifica top7 delle migliori troncatrici radiali

troncatrice radiale migliore

  • Festool KS 60 – Miglior troncatrice radiale

Questo prodotto professionale può essere trasportato ovunque. Con una potenza di 1200 watt, l’elettroutensile garantisce tagli perfetti potendo usufruire anche della funzione di scanalatura aggiuntiva. Ha prezzi piuttosto elevati, non adatti per tutte le tasche.

  • Bosch Professional 0 601 B19 200

Questa troncatrice radiale ha prezzi di fascia alta. Con una capacità di taglio al top della categoria che arriva a 216mm, questo prodotto consente un cambio lama facilitato chiamato SDS. Dotato del dual chanfrein, ovvero la capacità di taglio inclinato da entrambi i lati, questo attrezzo è indicato sia per i professionisti del settore sia per il fai da te.

  • Bosch Professional GCM 8 SJL

Bosch Professional Troncatrice Radiale Gcm 8 Sjl (Incl. 1 Lama Standard 1 Lama Optiline Wood) -...
  • Potente e compatta: per lavorare quasi senza polvere nelle applicazioni più difficili

Molto potente e dalle dimensioni compatte. questo prodotto è dotato di un sistema di aspirazione a due punti. Con una capacità di taglio orizzontale di ben 312 mm, questa troncatrice risulta essere leggera, ergonomica e adatta a qualsiasi tipologia di lavoro.

  • Makita LS0815FLN

Alimentato a batterie al litio, questo prodotto fa parte degli elettroutensili professionali. Dotata di una qualità di taglio eccellente, questa troncatrice radiale è provvista di lama, sacchetto per la raccolta di trucioli e polvere, morsetto blocca pezzo e tutti i sistemi di sicurezza.

  • Evolution Power Tools R255SMS

Evolution Power Tools R255SMS+ Troncatrice Radiale Scorrevole Multi-Materiale 255 mm con Pacchetto...
  • Multi-materiale: inclusa lama giapponese con punte in carburo di tungsteno (TCT) per effettuare tagli su acciaio, alluminio, legno con chiodi, plastica e molto altro

Questo utensile elettrico è stato progettato per tagliare qualsiasi tipo di materiale. All’interno della confezione è inclusa una lama la tungsteno, utile per tagliare metalli e materiali più duri. Con una potenza di 2000 watt e grazie alle impostazioni angolari, questa troncatrice radiale è in grado di effettuare un taglio molto preciso. Prezzi di fascia medio alta.

  • Engindot multimateriale

Troncatrice, ENGiNDOT 2000w Dual Troncatrice con Guida Laser, 15A Troncatrice Radiale Multimateriale...
  • 【Taglio di Precisione Regolabile】La troncatrice può eseguire tagli inclinati nell'intervallo da 0° a 45°; L'angolo del piano di lavoro può essere regolato tra -45°~+45°. Binario di guida...

Questo tipo di elettroutensile può eseguire tagli inclinati da 0° a 45° e passare dalla velocità di 3200 RPM a quella di 4500 RPM per un taglio più preciso. Adatta per tagliare ogni genere di materiale, è possibile allungare i lati per un piano di lavoro più stabile e sicuro. Dotata di un doppio interruttore di sicurezza, viene fornita con 3 dischi del diametro di 255 mm.

  • Vonroc 1700W

Questo tipo di attrezzo per il fai da te è dotato di un laser di puntamento per visualizzare la linea di taglio. Con un peso complessivo di 9 kg, questa troncatrice risulta trasportabile in qualsiasi ambiente di lavoro. Con prezzi accessibili a tutti e dalle dimensioni compatte, questo prodotto risulta molto robusto e maneggevole.

Lascia un commento