Tiralatte: Come si utilizza? Guida alla scoperta dei migliori con classifica

Il tiralatte è uno strumento indispensabile per tutte quelle mamme che, dopo la gravidanza, non riescono a produrre latte dal seno in autonomia e hanno bisogno di un supporto per estrarlo.

La difficoltà nasce anche dall’impossibilità di far attaccare il bambino al seno, di conseguenza la mamma dovrà eliminare il latte venutosi a creare per prevenire l’ingorgo mammario e l’unica soluzione è affidarsi a un tiralatte efficace.

Dunque, se siete delle neo-mamme o avete a che fare con neo-mamme che non producono biologicamente latte, a causa di problemi avuti durante la gravidanza; che non riescono in alcun modo a far attaccare al seno il neonato, oppure che lavorano e di conseguenza non possono procedere al normale allattamento del bambino, il tiralatte è la soluzione.

Ma , come succede sempre, in commercio esistono tantissimi modelli e tecnologie tra cui scegliere e non è facile districarsi tra la varie offerte. In questo articolo chiariremo meglio il ruolo del tiralatte, il suo funzionamento e quali sono i sette modelli migliori per l’acquisto.

Caratteristiche e funzionalità del tiralatte

1
Tiralatte Elettrico,Bellababy Tiralatte con Touchscreen Sensibile, Modalità Multiple e Livelli di...
  • Display ad alta definizione e touch sensibile -- lo schermo HD può mostrare chiaramente le modalità e i livelli di aspirazione durante il pompaggio. Avviso: utilizzare un caricabatterie sicuro e...
Offerta2
Philips Avent Tiralatte manuale - Tiralatte a mano singolo a estrazione facile senza BPA (modello...
  • Estrazione confortevole: tiralatte manuale Philips Avent, pompa a mano portatile senza BPA* per un rapido flusso del latte e un comfort delicato ovunque tu vada
Offerta3
Medela Swing Flex Tiralatte Elettrico Singolo, Design Compatto e Portatile, con Coppe PersonalFit...
  • #1 brand negli ospedali* (*Tiralatte, in base alla distribuzione nei reparti di maternità e nelle unità di terapia intensiva neonatale)
Offerta4
Medela Harmony Tiralatte Manuale, Design Svizzero Compatto e Portatile, con Coppe PersonalFit Flex e...
  • #1 brand negli ospedali* (*Tiralatte, in base alla distribuzione nei reparti di maternità e nelle unità di terapia intensiva neonatale)
5
Tiralatte Elettrico, Jheppbay Tiralatte Elettrico Indossabile 12 Livelli e 3 Modalità con Funzione...
  • Facile da montaggio e dimensione compatta: Il nostro tiralatte elettrico indossabile si monta in meno di 5 secondi, rifiutando di essere un passaggio noioso e facendovi risparmiare tempo. È leggero,...
Offerta6
Tiralatte elettrico Portatile Forte aspirazione Pompa per allattamento senza dolore Ricaricabile...
  • 【Tiralatte efficiente】 Il tiralatte Lulia include le modalità di suzione e di espressione del massaggio. La modalità di massaggio serve a stimolare il seno. La modalità di aspirazione...
7
Tiralatte Elettrico, ANWIKE Tiralatte Elettrico Indossabile, 3 Modalità 9 Livelli con Display LCD,...
  • 🤰【Leggero e Mobile】Il tiralatte elettrico portatile ANWIKE si distingue per il suo peso di 230 grammi (paragonabile al peso di un bicchiere d'acqua). Questo tiralatte elettrico offre...

Innanzitutto, specifichiamo che per non danneggiare il seno, il tiralatte va utilizzato nel modo corretto, seguendo specifiche istruzioni. Qualora si dovesse riscontrare qualche difficoltà, è bene chiedere supporto al proprio medico di fiducia oppure allo staff ospedaliero del reparto maternità, che vi saprà consigliare il miglior utilizzo in base alle esigenze che si vengono a creare.

Detto ciò, facciamo subito una distinzione. Esistono due tipologie di tiralatte, quello manuale e quello elettrico, e ancora, quello singolo oppure quello doppio.
Esaminiamo attentamente le differenze così da rendere chiara la scelta del tiralatte più adatto in base ai propri bisogni.

Tipologie

  • Il tiralatte manuale

Come viene scontato pensare, i tiralatte manuali sono sicuramente meno costosi rispetto a quelli elettrici e presentano delle caratteristiche differenti.
È intuibile che il suo funzionamento avviene manualmente e, per questo motivo, non presenta batterie o altre componenti tecnologicamente elettroniche.

All’interno della scatola, si troveranno una coppetta, conosciuta anche con il nome di ‘imbuto’, un contenitore per la raccolta del latte proveniente dal seno materno e, naturalmente, un sistema di tiraggio manuale.

La coppetta è la parte più delicata dell’intero tiralatte e va posizionata intorno al capezzolo della mammella, senza andare a comprimerlo eccessivamente. Una pressione eccessiva, infatti, non solo può provocare dolore al seno stesso, ma potrebbe impedire il corretto funzionamento del tiralatte e quindi una minore risucchio.

Il contenitore in cui cadrà il latte tirato dal seno materno è generalmente fatto di vetro oppure plastica certificata e in alcuni casi riprende la forma del classico biberon per neonati. Esistono alcuni tiralatte che, all’interno della confezione, includono dei ‘ciucci’ da applicare all’estremità del contenitore, così da essere immediatamente pronti all’uso per dare da mangiare al neonato.

In altri casi, invece, il latte raccolto nel contenitore attraverso il tiralatte verrà poi travasato all’interno del biberon già in possesso dalla mamma.
Non c’è alcun rischio, in quanto il contenitore può essere tranquillamente riposto in frigo, in freezer o nel microonde, qualora si preferisse scaldare il latte.

In quest’ultimo caso, però, la confezione deve riportare esplicitamente la dicitura che il contenitore è adatto al microonde. Se non si è certi, è sempre consigliabile un consulto con gli addetti ai lavori, per essere sicuri di non commettere errori.

Il sistema di tiraggio funziona proprio come se fosse una pompa che punta a riprodurre nel modo più fedele possibile l’atto della suzione al seno. Viene, infatti, a crearsi una sorta di vuoto al momento del tiraggio, che consente lentamente la fuoriuscita del latte.

In alcuni casi di tiralatte manuale, è possibile regolare la pressione di questo vuoto, così da adattare maggiormente il macchinario ai propri bisogni, oltre che alla propria conformazione fisica, riproducendo con più naturalezza una classica poppata. La velocità dei tiralatte manuali è regolata dal movimento stesso della mano.

  • Tiralatte manuale a siringa oppure a pompetta

Tiralatte elettrico

I principali modelli di tiralatte manuali si suddividono in tiralatte a siringa e tiralatte a pompetta.

Il primo, come si evince dal nome, ha la forma di una siringa leggermente più grande, alla cui estremità è situata la coppetta da sistemare intorno al capezzolo. Per avviare il risucchio del latte sarà sufficiente manovrare, in base alla pressione che si preferisce, la parte mobile del tiralatte fino alla fuoriuscita del latte all’interno della “siringa”.

Il secondo, invece, è composto da un sistema manuale molto simile a quello utilizzato per misurare la pressione.

Infatti, una volta appoggiata la coppetta intorno al seno, sarà sufficiente premere la pompette con cadenza regolare per fare pressione e così attivare la fuoriuscita del latte, che si riverserà in un’incavatura presente lungo il tubo che collega la pompetta alla coppetta.

  • Il tiralatte elettrico

Come si evince dalla parola stessa, il tiralatte elettrico possiede delle componenti elettriche, come batterie e caricatori, oltre a un sistema di ‘pompaggio’ del tutto differente dal tiralatte manuale, anche se le componenti principali restano in linea di massima le stesse.

Infatti, avremo sempre una coppetta a forma di ventosa, ergonomica e comoda per essere sistemata intorno al seno; un contenitore adibito ad accogliere il flusso di latte che fuoriesce al momento della “poppata”, e una specie di pompa elettrica che, una volta azionata, simula il ritmo naturale della suzione grazie a un particolare meccanismo.

Anche in questo caso, il mercato è pieno di modelli di tiralatte elettrico e scegliere il migliore può risultare difficile, anche perché alcuni presentano caratteristiche differenti.

Principalmente, i tiralatte elettrici si suddividono in due categorie: quelli che vanno a batterie, e che quindi all’interno della struttura includono un compartimento per ospitarle, e quelli che si ricaricano attraverso un alimentatore esterno da attaccare alla corrente.

Il risultato finale non cambia, in questo caso la scelta è dettata solo dalle esigenze personali: infatti, quelli a batteria potrebbero essere fisicamente più grandi e meno comodi per il trasporto e per i viaggi; mentre quelli con alimentatore spesso risultano più agevoli oltre che leggeri.

Quello che potrebbe fare davvero la differenza, quando si parla di tiralatte elettrico, è il sistema di pompaggio che, in alcuni casi, può includere ben due ventose per succhiare il latte, ottimizzando così i tempi visto che il latte viene pompato da entrambi i seni nello stesso momento.

Il tiralatte manuale è migliore di quello elettrico o viceversa?

Non esiste una prevaricazione dei modelli di tiralatte elettrico su quello manuale, tant’è che l’avanzamento tecnologico non si è fermato e anche per i tiralatte manuali sono state apportate delle migliorie, per agevolare fisicamente e psicologicamente la suzione.

Alcuni tiralatte manuali sono stati rivisti e adatti a riprodurre lo stesso identico ritmo della suzione naturale: quando il bambino si attacca al seno e inizia a succhiare il latte, la cadenza dei suoi risucchi è rapida e con una pressione maggiore, per poi rallentare verso la fine, quando il latte ormai defluisce bene.

Alcuni tiralatte puntano a riprodurre questo stesso ritmo cadenzato, per rendere l’esperienza non solo più piacevole e naturale per la mamma, ma anche psicologicamente accettabile e fisicamente non invasiva.

Tuttavia, il tiralatte manuale viene utilizzato quando si ha questa necessità saltuariamente, magari quando la mamma è impegnata a lavoro e non può allattare il bambino quando dovrebbe.

Il tiralatte elettrico, d’altro canto, viene utilizzato spesso in altre situazioni, più complesse, come nell’ambito di patologie che impediscono l’allattamento naturale, come ad esempio una chemio-terapia. Infatti, il tiralatte elettrico permette di raccogliere quantità di latte maggiori, che possono essere sfruttate sul lungo periodo, con il giusto metodo di conservazione.

È importante ricordare che il latte materno è una risorsa preziosissima e se si ha la fortuna di averne in quantità elevate, non solo è importante per la salute della donna procedere a un’estrazione attraverso il miglior tiralatte, ma bisogna sapere che è possibile donarlo attraverso ospedali ed enti predisposti.

In questo modo non andrà sprecato e aiuterà un’altra mamma ad allattare il proprio bambino.

Classifica top7 dei migliori tiralatte in commercio

Tiralatte migliore

  • Momcozy – Miglior tiralatte

Quando si parla del miglior tiralatte elettrico non si può non fare riferimento al tiralatte indossabile Momcozy, con funzione massaggiante e memoria ritmica, coniuga qualità e prezzo.
Questo tiralatte è speciale perché ha come obiettivo quello di rendere l’esperienza del tutto naturale e piacevole per chi lo indossa.

Il sistema massaggiante, infatti, agisce attraverso lievi stimolazioni del seno che favoriscono con maggiore semplicità la secrezione del latte; mentre una volta regolato il ritmo della suzione (con la possibilità di scegliere fino a 16 ritmi differenti), il macchinario salva le preferenze in memoria, così da essere immediatamente pronto all’utilizzo per la prossima poppata.

Inoltre, il fatto che sia ad estrazione doppia, cioè utilizzabile contemporaneamente su entrambi i seni, ottimizza al massimo i tempi.
È il miglior tiralatte se l’obiettivo è la massima personalizzazione dell’esperienza.

  • Hand-free Medela

Medela Freestyle Hands-Free Tiralatte, Tiralatte Elettrico Doppio Indossabile, Portatile e Discreto...
  • #1 brand negli ospedali* (*Tiralatte, in base alla distribuzione nei reparti di maternità e nelle unità di terapia intensiva neonatale)

Il tiralatte hand-free Medela è il migliore per chi non ha tempo da perdere. Infatti, la sua struttura è stata ideata appositamente per essere indossato con comodità anche quando si svolgono altre attività, come ad esempio le pulizie oppure il lavoro al PC.

Il macchinario risulta del tutto compatto, con una forma che potremmo giudicare tascabile, proprio per non pesare o ingombrare altri movimenti. Può essere inserito all’interno del reggiseno e grazie al suo design anatomico, non darà alcun fastidio al seno, anzi, risulterà confortevole e pratico.

A gestire il ritmo di tiraggio del latte c’è un comodo telecomando (cassa della batteria stessa), leggero e anch’esso maneggevole. È l’ideale per mamme super energiche.

  • Tommee Tippee Breast Pump

Tommee Tippee Electric Breast Pump, very quiet USB rechargeable and portable unit with Massage &...
  • Potente silenzioso: i test di laboratorio hanno dimostrato che questo tiralatte è significativamente più silenzioso rispetto al tiralatte leader disponibile*, quindi è abbastanza discreto da usare...

Decisamente più economico dei suoi competitors, il tiralatte Breast Pump di Tommee Tippee è decisamente potente e il più silenzioso in commercio. Il suo design non è ingombrante, anzi, è piuttosto discreto per essere utilizzato anche al lavoro.

Non presenta due coppette, ma include la modalità MassageTech, ossia un massaggio con 9 differenti ritmi, così da stimolare delicatamente la secrezione del latte. È comodamente ricaricabile tramite cavo USB ed è perfetto per chi cerca efficienza senza spendere troppo.

  • MamaShy – Tiralatte elettrico

MAMASHY Tiralatte Elettrico Portatile - Tiralatte Indossabile Unico con 6 Taglie incluse...
  • 💚MAMASHY: Il tira latte neonati elettrico indossabile creato per te da una Mamma. Semplice e invisibile, permette di estrarre il latte silenziosamente e con le mani libere, inserendo...

Pensando sempre a mamme in carriera o con altre attività da svolgere, sia in casa che fuori casa, il tiralatte elettrico portatile MamaShy è un altro prodotto di cui vale la pena parlare. Compatto, maneggevole, leggero, questo tiralatte è particolarmente attento alla coppetta per il seno, che è fatta di un morbidissimo silicone, aderente e confortevole sulla pelle.

Inoltre, presenta un contenitore di ben 180ml per accogliere il latte ed per rendere più naturale il momento della suzione, è dotato anche di un timer a spegnimento automatico ogni 20 minuti, così da simulare il comportamento tipico del neonato durante la poppata. È uno dei migliori tiralatte in commercio.

  • Edibaby

Edibaby, Tiralatte Elettrico, Livelli Multipli e Modalità di Aspirazione, 1600mAh, Portatile, LED...
  • 14 LIVELLI: Il nostro tiralatte ha 5 livelli di aspirazione ripetuta e veloce + 9 livelli con un'aspirazione più lenta e lunga, puoi scegliere quello che meglio si adatta alle tue esigenze. Con il...

Si potrebbe definire un campione di efficienza a un costo davvero contenuto, il tiralatte elettrico Edibaby con 14 livelli di utilizzo, che si dividono in: 5 livelli di aspirazione ripetuta in modalità veloce e 9 livelli di aspirazione in modalità lenta.

Tra i suoi plus c’è sicuramente la batteria, che ha una capacità elevata e può essere ricaricata comodamente tramite cavo USB. Inoltre, il suo display digitale retroilluminato mostra il livello di intensità di aspirazione. La coppetta forse non è delle più flessibili, ma garantisce la qualità del latte che fluisce con una protezione antiriflusso.

  • Harmony Medela – Tiralatte manuale

Offerta
Medela Harmony Tiralatte Manuale, Design Svizzero Compatto e Portatile, con Coppe PersonalFit Flex e...
  • #1 brand negli ospedali* (*Tiralatte, in base alla distribuzione nei reparti di maternità e nelle unità di terapia intensiva neonatale)

Torniamo a parlare di un’altra proposta di Medela, questa volta il tiralatte manuale Harmony, discreto, silenzioso e dal design curato fin nei mini dettagli, tanto che entra comodamente in una borsa. La coppetta che deve avvolgere il seno ha un bordo morbido, liscio e flessibile quanto basta per farla aderire alla zona interessata, senza causare stress al seno.

Presenta una comoda leva che avvierà il flusso di tiraggio con una pressione regolabile in base alle preferenze della mamma, che potrà gestire tutto manualmente, in questo caso.

  • Philips Avent

Offerta
Philips Avent Tiralatte manuale - Tiralatte a mano singolo a estrazione facile senza BPA (modello...
  • Estrazione confortevole: tiralatte manuale Philips Avent, pompa a mano portatile senza BPA* per un rapido flusso del latte e un comfort delicato ovunque tu vada

Il tiralatte manuale Philips Avent è un’ottima alternativa adatta alle tasche di tutti. Promette un’estrazione del latte facile e comoda, grazie alla sua coppa piuttosto abbondante, ma perfettamente aderente a qualsiasi taglia di seno.

Anche in questo caso, il design è studiato per rendere il prodotto comodo da trasportare, essendo leggero e facile da riporre sia a casa, sia in borsa; ma anche per un allattamento in luoghi esterni. Il recipiente in cui confluirà il latte è di 125 ml, ed è l’ideale se l’esigenza primaria è la comodità.

Lascia un commento