Scopa elettrica Hoover: Guida alla scelta con classifica top 7 delle migliori

Un’aspirapolvere è un elettrodomestico particolarmente utile nonché ottimo alleato delle faccende domestiche quando si ha poco tempo a disposizione.

Da anni, infatti, la famosissima azienda statunitense che porta il nome di “Hoover” è attiva anche internazionalmente nella produzione di elettrodomestici specificamente creati per la cura e la pulizia dei pavimenti. Tra le aziende più famose nel suo settore, Hoover è un marchio leader grazie alla progettazione e creazione di apparecchi ad alte prestazioni.

È facile fare confusione tra un’aspirapolvere e una scopa elettrica Hoover, in quanto entrambe vengono utilizzate per rimuovere polvere, briciole e altre piccole particelle dai pavimenti, e negli ultimi decenni – grazie alla tecnologia e i diversi strumenti innovativi in dotazione – anche da cuscini, tende o divani.

Tuttavia, tra i due apparecchi per la pulizia, per quanto similari, esistono delle differenze:

  • Un’aspirapolvere – così come siamo abituati a conoscerla – è un elettrodomestico che mediante l’alimentazione via cavo, va trascinato e si muove grazie a delle ruote integrate. Il suo scopo è pulire i pavimenti, aspirando tutto lo sporco che vi si deposita durante il giorno.
  • La scopa elettrica Hoover invece, è un dispositivo molto simile, che però si alimenta sia tramite cavo che tramite batteria ricaricabile. Studiata proprio per eliminare l’ingombro del filo che talvolta può dar fastidio durante le pulizie domestiche, la scopa elettrica Hoover è dotata di una tecnologia più avanzata, ed offre quindi una maggiore praticità e comodità nei movimenti e gli spostamenti, ma ha una un serbatoio meno capiente e potenza aspirante inferiore, considerata la mancanza di un’alimentazione diretta con la presa elettrica.

Tuttavia, oggi grazie all’ausilio proprio della tecnologia, esistono moltissime tipologie di scope elettriche sul mercato, ognuna con una potenza e delle funzioni che possono differire nelle prestazioni finali.

Infatti, se da un lato una scopa elettrica Hoover agevola le pulizie quotidiane e ne dimezza i tempi, per essere certi di ottenere i risultati sperati in termini di pulizia, velocità e comodità, sarà necessario capire bene quali sono le caratteristiche che contraddistinguono questi elettrodomestici e fare un acquisto ponderato, in base alle proprie esigenze.

Come scegliere una scopa elettrica Hoover

Offerta1
Hoover H-FREE 100 HF122GPT 011 Aspirapolvere Elettrica Senza Fili, Senza Sacco, 170W, 0,9 L,...
  • CICLONICA: la tecnologia ciclonica di H-FREE 100 garantisce una elevata separazione della polvere dal filtro per una sua ridotta manutenzione
Offerta2
Hoover HF522SFP 011, Scopa Ricaricabile Senza Fili, 290W, 0,45 L, Mini Turbo Spazzola, Autonomia 45...
  • BATTERIA: grazie al sistema ricarica rapida di Hoover, potrai ricaricare la tua Scopa Elettrica Senza Fili Senza Sacco H-FREE 500 PLUS al 100% in sole 2,5 ore
Offerta3
Hoover Sb 01 Syrene Scopa Elettrica con Filo e senza Sacco, 700W, Ciclonica, Raggio Azione 5 metri,...
  • Tecnologia Cyclean: grazie al capiente contenitore per la polvere, facile da staccare e svuotare, non avrai nessun contatto con la polvere
Offerta4
Hoover H-Free 200 HF222UPT Scopa Elettrica Ricaricabile senza Fili, Tecnologia Ciclonica,...
  • Tecnologia ciclonica: l'innovativo sistema separa le particelle di polvere dall'aria garantendo così ottime performance di pulizia
Offerta5
Hoover H-FREE 300 HF322PTA 011 Scopa Elettrica Ricaricabile Senza Fili, Senza Sacco, 240W, 0,7 L,...
  • MOTORE DIRECT IMPULSE: il motore dell'Aspirapolvere Senza Sacco HF300 garantisce una potenza costante di aspirazione per la raccolta di polveri e detriti
Offerta6
Hoover H-Free 500 Plus HF522STH011 Scopa Elettrica Senza Sacco e Senza Filo, Spazzola Anti Grovigli,...
  • CICLONICA: la tecnologia ciclonica dell Scopa Senza Sacco e Senza Filo Hoover garantisce una elavata separazione della polvere dal filtro per una sua ridotta manutenzione
7
Hoover Synua Plus SY04 Aspirapolvere Scopa elettrica Tutto in 1, 550 W, 1.2 Litri, 79 Decibel,...
  • Tecnologia multiciclonica: la tecnologia Airvolution Multicyclonic riduce i tempi di pulizia fino al 50%, grazie alla potenza di aspirazione elevata e costante

  • Tipologie di aspirapolvere

Per comprendere qual è il prodotto più consono alle proprie esigenze prima di tutto bisogna capire quali – e quanti – sono i modelli presenti sul mercato e soprattutto cosa offrono.

  • Aspirapolvere tradizionale Hoover: queste aspirapolvere hanno un sistema che si ottiene per mezzo di due parti componibili, una scopa, un tubo, un motore, un serbatoio e delle rotelle che si lasciano trascinare in base alla direzione che noi scegliamo di intraprendere. La loro potenza è superiore a quella delle scope elettriche, tuttavia risultano essere più pesanti e macchinose.
  • Aspirabriciole Hoover: gli aspira briciole sono sistemi simili ma più piccoli, con la capacità di aspirare le briciole, per l’appunto, e hanno un peso che le rende molto maneggevoli; possono inoltre ripulire aspirando piccole porzioni di spazio dove non è possibile poggiare l’aspirapolvere tradizionale (come la tavola).
  • Aspirapolvere ciclonico Hoover: è una scopa elettrica dotata di un nuovo sistema etichettato “ciclonico” che permette all’aria di girare così velocemente da creare un vortice che spinge la polvere in un raccoglitore esterno, evitando così problemi relativi ai filtri e prolungando il ciclo di vita del prodotto.
  • Aspirapolvere robot Hoover: immessi sul mercato più di recente, questi dispositivi sono completamente autonomi, in quanto capaci di gestirsi da soli, aspirando la polvere senza essere maneggiati. Questo tipo di tecnologia è parecchio innovativo e nonostante necessiti di ulteriori miglioramenti, l’autonomia di queste aspirapolvere è già ad un buon punto e può solo migliorare.
  • Bidone aspiratutto Hoover: questa tipologia di aspirapolvere è molto potente e viene utilizzato per lo sporco molto ostinato in ambienti interni e anche esterni. A differenza delle altre tipologie di aspirapolvere, questi sono in grado di raccogliere polveri, materiali e persino liquidi grazie ad un serbatoio molto più capiente.
  • Scopa elettrica Hoover: infine, la scopa elettrica è una delle soluzioni più conosciute, maneggevole e alla portata di tutti, grazie ad un serbatoio di giuste dimensioni che pulisce i pavimenti aspirandone le polveri, e un sistema di autoricarica.

A seguire:

  • Potenza

Quando ci si trova di fronte all’acquisto di un nuovo elettrodomestico, è importante valutare quanto questo inciderà sui consumi, e soprattutto se è abbastanza potente da soddisfare le nostre aspettative.

Non è molto semplice misurare la potenza effettiva di una scopa elettrica Hoover, in quando dipende da parecchi fattori diversi. Prima di tutto questo genere di elettrodomestici hanno un consumo orario che viene calcolato in Volt.

Ma non sono solamente i Volt a determinare la potenza di una scopa elettrica Hoover, perché questa è determinata anche da altri fattori, come la potenza aspirante, le capacità dei filtri, il flusso d’aria, la manutenzione e infine le capacità stesse dell’elettrodomestico.

Con il tempo e l’avanzare delle tecnologie e l’avvento del sistema di filtraggio “ciclonico” molti limiti sono stati migliorati, ecco perché le cosiddette aspirapolvere ciclonici oggigiorno sono considerati il top di gamma.

Inoltre, per un’aspirapolvere elettrica bisogna fare riferimento non tanto al consumo energetico espresso in Watt, ma in “Air Watt“, ossia il rapporto tra il volume d’aria che l’elettrodomestico aspira in un’ora e la quantità di corrente elettrica.

  • Filtro

I sistemi di filtraggio servono a catturare la polvere per evitare che ritorni in circolo nell’ambiente che si sta cercando di pulire.

Pertanto, per rendere performanti questi strumenti domestici, le più recenti scope elettriche presenti sul mercato sono dotate di filtri HEPA, ovvero dei sistemi di filtraggio che garantiscono elevate prestazioni in quanto riescono a catturare anche le particelle di polvere più microscopiche e invisibili nell’aria.

Questo consente anche a chi è allergico di respirare un’aria più pulita.

Questa tipologia di filtro, ad ogni modo ha bisogno di manutenzione e di tanto in tanto dev’essere lavato affinché duri anche più a lungo e non si rovini a contatto con la polvere non rimossa. Generalmente un filtro HEPA, quindi di livello, ha una durata di circa sei mesi prima che sia necessario sostituirlo.

  • Utilizzo

Prima di procedere all’acquisto di una scopa elettrica Hoover professionale, bisogna valutare il tipo di pavimento su cui dovremo utilizzarla.

  • Per superfici delicate potrebbe essere necessario servirsi di una scopa elettrica Hoover potente e che riesca ad effettuare una pulizia profonda da fare ogni tanto, ma con spazzole non troppo aggressive.
  • Per pavimentazioni porcellanate, poiché si tratta di superfici non semplici da lucidare, sarà necessario optare per una scopa elettrica ad alte prestazioni e che sia abbastanza potente.
  • Nel caso di legni o parquet è importante scegliere una scopa elettrica Hoover dotata di spazzole delicate e sprovviste di setole dure; queste ultime, infatti, rischierebbero di danneggiare irrimediabilmente una pavimentazione di per sé molto delicata.

Ogni scopa elettrica Hoover ha in dotazione diversi accessori e spazzole, ognuno di essi adatto per la pulizia di una superficie diversa.

  • Sacchetto o serbatoio

Le scope elettriche professionali possono essere munite di due metodi di raccolta dei rifiuti:

  • Un sacchetto che va sostituito di tanto in tanto, non appena si riempie;
  • Un serbatoio, da svuotare preferibilmente dopo ogni utilizzo.

Il sacchetto è rigorosamente monouso, per questo va sostituito ogni volta la sua capienza raggiunge il limite di capienza e dev’essere gettato via. Tuttavia, sul mercato esistono anche sacchetti riutilizzabili che non vanno smaltiti dopo un singolo uso, ma possono essere svuotati e riutilizzati alcune volte, fino all’usura.

Un piccolo neo dei sacchetti è che per quanto il loro utilizzo “usa e getta” sia pratico, è un costo che va sostenuto di tanto in tanto perché vanno sempre riacquistati.

A differenza delle scope elettriche dotate di raccolta mediante i sacchetti, quelle progettate con il pratico serbatoio di plastica fanno parte di modelli più nuovi e di fascia alta.
In questi casi la polvere viene aspirata e filtrata, finendo nel serbatoio che, al termine dell’utilizzo dovrà essere svuotato e pulito.

Sebbene il serbatoio in plastica abbia una capienza inferiore rispetto ai sacchetti, permette più agevolmente di capire quanto è pieno e va svuotato.
Lo svuotamento del serbatoio è un’operazione veramente semplice e velocissima, ecco perché risulta essere molto comoda e quindi più scelta per ragioni di comodità.

Nelle scope elettriche “ciclonica” di ultima generazione vi è integrata una tecnologia capace di separare automaticamente lo sporco dall’aria per merito di una forza centrifuga concentrata nel serbatoio.

Proprio come recita il loro nome, queste scope elettriche riescono a generare una sorta di “ciclone” nel quale si accumulano solo i detriti e da cui viene espulsa l’aria aspirata.

Alcune scope elettriche, inoltre, dispongono di un serbatoio che può essere rimosso e utilizzato come aspira-briciole portatile, per questo vengono considerate “2 in 1”.

  • Autonomia

Le scope elettriche sono conosciute comunemente perché si alimentano attraverso un filo che si collega alla corrente elettrica.

Le migliori scope elettriche degli ultimi tempi invece si alimentano attraverso un sistema di ricarica delle batterie, ossia “senza fili”. La differenza tra le due tipologie è che le scope elettriche di un tempo hanno indubbiamente una potenza maggiore, grazie all’alimentazione via cavo.

Le scope elettriche più moderne, per quanto potenti in termini di aspirazione e prestazioni, sono carenti dal punto di vista dell’autonomia, poiché una volta caricate possono rimanere in funzione per circa 20 o 30 minuti, dopodiché si spengono e vanno caricate nuovamente.

In compenso però, offrono la possibilità di eliminare il cavo – che spesso non è abbastanza lungo da raggiungere i punti interessati – e di fornire una manualità dieci volte superiore grazie alla praticità e al peso quasi irrisorio.

Infatti, una scopa elettrica Hoover pesa all’incirca due o tre chili, e questo la rende molto più semplice da maneggiare in fase di utilizzo e più leggera da trasportare da una stanza all’altra.

  • Accessori

In ultimo, ma non meno importanti, vi sono i vari accessori che ogni scopa elettrica Hoover professionale ha con sé.

Ogni modello dispone di determinate parti aggiuntive, diverse le une dalle altre, che possono ricoprire differenti utilizzi; molti di questi – in quanto estensioni della scopa elettrica – consentono addirittura di raggiungere angoli e punti davvero difficili da raggiungere manualmente.

Pertanto, è opportuno valutare attentamente anche gli ambienti di casa per capire quali angoli e quali punti potrebbe essere necessario raggiungere al fine di scegliere l’elettrodomestico con gli accessori più adatti alle proprie esigenze.

Classifica top7 delle migliori scope elettriche Hoover

Scopa elettrica Hoover migliore

Tra le scope elettriche Hoover attualmente presenti sul mercato, le migliori sette sono:

  • Hoover HF522NPW – Miglior scopa elettrica Hoover

Hoover Hf522Sfp 011 39400961 Scopa Ricaricabile senza Fili H-Free 500 Plus, 290W, 84 Decibel,...
  • Leggera e compatta: con soli 69 cm di altezza, H-FREE 500 è la scopa elettrica più compatta e leggera della gamma Hoover che ti permette di riporla ovunque tu voglia

In cima alla lista, tra le migliori scope elettriche Hoover, vi è il modello HF522NPW.

Tra le caratteristiche speciali di questa scopa elettrica Hoover la possibilità di riporla comodamente ovunque anche grazie alla sua capacità di mantenersi in piedi da sola. Infatti, è alta solo 69 centimetri e risulta essere la scopa più compatta e leggera in assoluto di tutta la linea Hoover.

In particolare, possiede un’autonomia di 40 minuti se impostata in modalità automatica e di 35 minuti s impostata invece in modalità silenziosa. Con il suo motore brushless H-Lab può garantire un’ottima aspirazione di polveri, detriti e anche peli di animali, offrendo massimi risultati.

Infatti, la combinazione tra la potenza di questo motore e il flusso d’aria prodotto permette di ottenere una maggiore pulizia.

Inoltre, grazie alla sua speciale tecnologia, è dotata di connessione Wi-Fi, e attraverso l’app “Hoover Wizard” è possibile monitorare le performance della scopa, lo stato della batteria a distanza e molto altro.

Con questo dispositivo viene fornita anche una specifica spazzola “rullo deep care” progettata per le superfici più delicate; una bocchetta per rimuovere polvere e detriti dai divani e una “spazzola a pennello” ideale per rimuovere la polvere da mobili e mensole.

  • Hoover H-Free 500 Plus – Scopa elettrica Hoover senza sacco

Offerta
Hoover H-Free 500 Plus HF522STH011 Scopa Elettrica Senza Sacco e Senza Filo, Spazzola Anti Grovigli,...
  • CICLONICA: la tecnologia ciclonica dell Scopa Senza Sacco e Senza Filo Hoover garantisce una elavata separazione della polvere dal filtro per una sua ridotta manutenzione

Al secondo posto, tra le migliori scope elettriche realizzate da Hoover vi è il modello H-Free 500 Plus che si distinguere per essere un modello “ciclonico“, ossia dotato di una tecnologia in grado di separare la polvere aspirata dal filtro, al fine di preservare la durata di quest’ultimo.

Senza sacco e senza filo, questa scopa elettrica Hoover è dotata di un serbatoio in cui viene raccolto lo sporco e permette di muoversi liberamente, in quanto entra in funzione per mezzo della ricarica e pesa solamente 1,5 chili. È inoltre dotata di Motore Direct Pulse, il quale permette delle elevate prestazioni – girando 100.000 volte al minuto – e una potenza costante.

Dalla compattezza invidiabile, questo modello è alto solamente 69 centimetri in modalità compatta, per cui occuperà pochissimo spazio in casa e sarà possibile riporla ovunque.

Oltre alle pratiche luci LED che garantiscono la massima visibilità, rilevando la posizione della polvere, mentre tra gli accessori in dotazione è presente la Mini Turbospazzola FLEX&DEEP, utile per la rimozione di polvere e peli di animali dai tessuti, come i rivestimenti del divano o dei cuscini.

Infine, grazie ad un nuovo pettine integrato all’interno della spazzola, capelli e peli non si aggroviglieranno attorno al rullo durante la fase di pulizia.

  • Hoover H-Free 500 Plus Basic – Scopa elettrica senza fili Hoover

Offerta
Hoover HF522SFP 011, Scopa Ricaricabile Senza Fili, 290W, 0,45 L, Mini Turbo Spazzola, Autonomia 45...
  • BATTERIA: grazie al sistema ricarica rapida di Hoover, potrai ricaricare la tua Scopa Elettrica Senza Fili Senza Sacco H-FREE 500 PLUS al 100% in sole 2,5 ore

Al terzo posto, tra le scope elettriche ad alte prestazioni della Hoover figura invece il modello basic della H-Free 500 Plus, con una potenza di aspirazione pari a 75AW e un motore Direct Impulse.

Anche questo è estremamente leggero perché pesa solamente 1,5 chili ed è compatto grazie ai suoi 69 centimetri di altezza, che consentono di riporla ovunque.

Poiché è senza fili, la scopa elettrica Hoover va ricaricata prima di essere utilizzata, e in questo modello è assente anche il sacco, pertanto dispone di un serbatoio dove viene raccolta la polvere durante la pulizia.

La sua autonomia durante l’utilizzo è di 45 minuti, mentre il tempo di ricarica è pari a circa due ore e mezzo. Si adatta ad ogni pavimento, grazie ad un rullo più delicato. Quest’ultimo è intercambiabile con altri accessori in dotazione, da utilizzare all’occorrenza, per raggiungere anche i punti più ostici.

  • Hoover 2 in 1

Hoover 39400970, H-Free 2in1, Grey
  • AUTONOMIA 45 MIN: Le batterie al litio della Scopa Elettrica Hoover dura fino a 45 minuti. E la ricarica dura soltanto 2.5 ore!

La scopa elettrica Hoover 2 in 1, è ricaricabile tramite batteria e pesa solamente 2,9 chili.

Garantisce un’autonomia di 45 minuti mentre viene utilizzata, mentre quando ha bisogno di essere ricaricata, basteranno poco più di due ore di attesa.

È sia senza fili che senza sacco, pertanto garantisce spostamenti molto agevoli in casa e possiede un serbatoio piuttosto capiente, pari a 0,4 l da svuotare ogni volta che si riempie.

Anche questo elettrodomestico è dotato di un’aspirazione “ciclonica” che conferisce al filtro una longevità maggiore. In più, grazie al motore turbo, questa scopa elettrica permette di aspirare con la massima potenza anche le più sottili particelle di polvere.

  • Hoover 4 chili

Hoover FM216LI 011 0.5L Nero
  • Odkurzacz pionowy Hoover FreeMotion FM216LI 011

Questo modello di scopa elettrica Hoover, con un peso di circa 4 chili e una classe energetica pari a A, è funzionale e anche bella da vedere.

La sua potenza aspirante è notevole, oltre al fatto che possiede un sistema di pulizia davvero pratico e veloce.

Il suo rapporto qualità-prezzo è piuttosto vantaggioso, considerate le sue valide prestazioni anche grazie ad un tipo di filtraggio a panno.

Si alimenta mediante batteria, pertanto va ricaricata prima di utilizzarla e non dispone di un cavo, il quale impedirebbe i movimenti in casa.
Infine, il suo colore nero si sposa con un design piuttosto moderno ed elegante, ed è anche facile da riporre.

  • Hoover

Offerta
Hoover H-FREE 100 HF122GPT 011 Aspirapolvere Elettrica Senza Fili, Senza Sacco, 170W, 0,9 L,...
  • CICLONICA: la tecnologia ciclonica di H-FREE 100 garantisce una elevata separazione della polvere dal filtro per una sua ridotta manutenzione

Senza sacco e senza fili, questa scopa elettrica Hoover è dotata della modalità “ciclonica”, la quale permette al filtro integrato di resistere più a lungo e non rovinarsi.

Al posto del sacco, la polvere viene raccolta in un serbatoio soggetto svuotamento e manutenzione dopo ogni utilizzo.

Si ricarica mediante una batteria che impiega circa sei ore per garantire un’autonomia della durata all’incirca di 40 minuti: un tempo sufficiente per pulire comodamente le superfici della casa, anche grazie all’assenza del cavo che impedisce movimenti liberi.

Il filtro incluso è un HEPA, tra i migliori in commercio e lo svuotamento è automatico, perché la sporcizia viene rilasciata molto semplicemente e in modo igienico per prevenire asma e non infastidire i soggetti allergici.

Tra gli accessori inclusi, insieme alla scopa elettrica vengono forniti anche: una spazzola motorizzata, una mini-turbo spazzola, una spazzola a pennello e una bocchetta per raggiungere anche gli spazi più stretti.

  • Hoover Syrene

Offerta
Hoover Sb 01 Syrene Scopa Elettrica con Filo e senza Sacco, 700W, Ciclonica, Raggio Azione 5 metri,...
  • Tecnologia Cyclean: grazie al capiente contenitore per la polvere, facile da staccare e svuotare, non avrai nessun contatto con la polvere

Infine, tra le migliori scope elettriche progettate da Hoover vi è il modello provvisto di filo, ma senza sacco.

La sporcizia viene raccolta all’interno del serbatoio, mentre l’alimentazione arriva direttamente dalla presa di corrente, consentendo così un’elevata potenza d’aspirazione.

Grazie alla sua tecnologia Cyclean, il serbatoio oltre ad essere notevolmente capiente è anche facile da svuotare, impedendo qualsiasi contatto con la polvere contenuta all’interno.

Questa scopa permette di pulire ogni angolo della casa, anche il più difficile anche grazie al filtro HEPA integrato, il quale lavato con acqua corrente aiuterà a mantenere l’aria più pulita negli ambienti.

Siccome è dotata di cavo di alimentazione della lunghezza di 5 metri, la scopa elettrica Syrene di Hoover eccelle nel pulire grandi aree, senza la necessità di dover cambiare la presa di corrente con frequenza.

Lascia un commento