Miglior Raffrescatore Evaporativo ad acqua per la casa: Classifica TOP7

Il raffrescatore evaporativo ad acqua per la casa, è la soluzione migliore per trovare un buon compromesso tra un ventilatore e un climatizzatore.
Permette infatti di rinfrescare piccoli ambienti senza vedere la bolletta levitare, e senza dover eseguire dispendiosi e fastidiosi lavori di muratura e di collegamenti elettrici.

Questo strumento serve per rinfrescare l’aria circostante senza utilizzare né compressori, né gas refrigeranti.
È un ventilatore dotato di un serbatoio di acqua che va ad umidificare un filtro.

Tramite questo filtro, viene aspirata l’aria calda dell’ambiente, dopo di che evapora, rinfrescando ed umidificando l’aria.

Ovviamente è un macchinario meno efficace rispetto ad un condizionatore, ma d’altro canto è meno nocivo.
Infatti sono scongiurati i rischi del tipico raffreddamento e mal di gola da aria condizionata, perché in questo caso viene utilizzata e rinfrescata l’aria dell’ambiente.

Come funziona il raffrescatore evaporativo

1
oneConcept CTR-1 - Raffrescatore Evaporativo, Ventilatore, Umidificatore, Depuratore, 4in1,...
  • CLEVER: estate, sole, freschezza: il raffrescatore evaporativo 4 in 1 CTR-1 di oneConcept è una combinazione intelligente di ventilatore, raffrescatore evaporativo, umidificatore e depuratore d'aria,...
2
Wintem Frost Raffrescatore con Telecomando e Timer Pannello Touch Condizionatore Evaporativo con...
  • Frost grazie alla sua ventola a 3 velocità e 80 watt di potenza, può generare un flusso d'aria fino a 600 m3/all'ora, controllandolo comodamente da remoto con il telecomando.
3
Ardes AR5R04 Raffrescatore Umidificatore Evaporativo d'Ambiente, 80 W, Bianco/Nero
  • Raffresca e umidifica l'ambiente l'effetto rinfrescante della ventilazione è amplificato grazie al passaggio dell'aria attraverso l'acqua fresca
4
Bakaji Raffrescatore Rinfrescatore Ventilatore Umidificatore d'aria Air Cooler Massima Potenza...
  • Questo dispositivo unisce in un unico elettrodomestico ventilatore raffrescatore ed umidificatore. Il raffrescatore evaporativo, è un elettrodomestico rinfrescante (per ambienti medio piccoli) che si...
Offerta6
Olimpia Splendid 99308 Peler 4D Raffrescatore con Telecomando, Timer e Tanica 4 Litri, 350 m3/h, 75...
  • Raffrescatore pratico, compatto e tecnologico, con una portata d'aria massima di 350 m3/h
7
Bakaji Raffrescatore Rinfrescatore Ventilatore Umidificatore d'aria Air Cooler Massima Potenza...
  • Questo dispositivo unisce in un unico elettrodomestico ventilatore raffrescatore ed umidificatore. Il raffrescatore evaporativo, è un elettrodomestico rinfrescante (per ambienti medio piccoli) che si...

In realtà non è uno strumento propriamente moderno. Veniva infatti utilizzato già dagli antichi Assiri, i quali avevano capito che era possibile raffreddare la loro casa tramite l’utilizzo dell’acqua e del vapore acqueo.

Scientificamente parlando, questo processo viene chiamato nella disciplina della termodinamica “raffreddamento adiabatico”. La refrigerazione è permessa infatti grazie allo scambio di energia tra aria e acqua, con il passaggio da uno stato fisico all’altro.

Per ridurre la temperatura in una stanza, è necessario far evaporare solo una parte del vapore acqueo presente, in questo modo la temperatura cede una parte del suo calore all’acqua.

Il principio è molto simile a quello della sudorazione umana. In condizioni di calore e surriscaldamento, il corpo produce sudore, e il sudore fa evaporare l’umidità, in questo modo il corpo si rinfresca.

Quindi per riuscire nell’intento di abbassare la temperatura dell’aria, possiamo aggiungere all’aria stessa il vapore acqueo, in modo che l’aria diventi satura quasi al 100% di umidità, pertanto si può raffreddare attraverso l’immediata evaporazione, cedendo allora il suo calore all’acqua.

I passaggi del raffrescamento

  • Lo strumento aspira l’aria della stanza attraverso una ventola.
  • L’aria calda viene veicolata verso una membrana bagnata dall’acqua presente nel serbatoio, quindi l’aria viene umidificata.
  • Il vapore acqueo viene assorbito dall’aria calda facendo così aumentare in modo esponenziale, la quantità di umidità relativa dell’aria.
  • Si assiste all’evaporazione dell’umidità da parte dell’aria ormai satura.
  • L’acqua assorbe così il calore dell’aria, provocando quindi un abbassamento della temperatura.
  • L’aria rinfrescata viene così diffusa nell’ambiente circostante.

Ovviamente quando viene immessa l’aria fresca, verrà prodotta anche umidità, quindi bisogna essere consapevoli che non si tratta di un’aria secca come quella dei normali climatizzatori.

Quali sono i vantaggi del raffrescatore evaporativo ad acqua per la casa

raffrescatore evaporativo ad acqua per la casa vantaggi

Come accennato in precedenza, questi apparecchi non utilizzano sostanze chimiche o gas refrigeranti.
Non si crea condensa, pertanto non sono presenti tubi per lo scarico di quest’ultima, che comporterebbero dei lavori domestici non solo dispendiosi, ma anche antiestetici.

L’aria che viene emessa è quella dell’ambiente circostante, quindi naturale, inoltre il prezzo è nettamente inferiore rispetto a quello del climatizzatore, come minori sono anche i consumi.

È di facile utilizzo, basta infatti riempire il serbatoio con l’acqua, in alcuni casi, secondo il modello, è possibile riempirlo anche con ghiaccio per avere un effetto maggiore. Anche la manutenzione è semplice, è solo necessario garantire adeguata pulizia ai filtri.

Si può utilizzare anche con porte e finestre aperte, anche se il beneficio e l’effetto sarà ovviamente minore, è pratico da utilizzare e da spostare, non ha dimensioni eccessive quindi può essere anche inserito in automobile.

Non inquina grazie al solo utilizzo dell’acqua, e vi sono in commercio vari modelli con diverse funzionalità, ad esempio anche quelli con lo ionizzatore incorporato.

Gli svantaggi

Come accennato precedentemente, il raffrescatore evaporativo ad acqua per la casa non raggiunge ovviamente gli stessi livelli di un climatizzatore, anche se un di sollievo lo produce.

Un altro svantaggio è che aumenta parecchio il livello di umidità, provocando negli ambienti più predisposti, un incremento del rischio di formazione di muffe, e non è possibile inoltre regolare in maniera precisa la temperatura.

Può succedere che gli apparecchi più economici, producano dopo un certo tempo di utilizzo un odore non gradevole, ma ciò succede anche se non si esegue una corretta manutenzione o un’adeguata pulizia dei filtri.

Come scegliere il raffrescatore evaporativo ad acqua per la casa adatto a noi

Sono presenti in commercio una vasta varietà di modelli, per tutte le tasche e per tutte le esigenze.

Come primo aspetto da valutare per l’acquisto, è indispensabile determinare la superficie da raffreddare. Indicativamente, non si consiglia di eccedere ai 30 metri quadri, altrimenti l’effetto sarà vano. Superfici maggiori, hanno infatti bisogno di altre soluzioni come ad esempio l’aria condizionata.

È importante anche valutare la capacità del serbatoio, in quanto prenderlo troppo piccolo, comporta una ricarica d’acqua piuttosto frequente. Normalmente sono quasi tutti di 7-8 litri di capienza. Il consiglio è quello di acquistare il modello che abbia il serbatoio predisposto ad accogliere anche il ghiaccio. In questo modo, l’effetto refrigeratorio sarà sicuramente migliore.

Altra questione fondamentale, la portata d’aria. Una portata d’aria normale è di circa 150 e 200 mc/h, ma vi sono modelli che arrivano anche a 800-1.300 mc/h, idem la potenza è variabile, e deve essere regolata in base alla stanza da rinfrescare.

Molte persone pensano che una potenza maggiore sia la soluzione più rapida per ottenere l’effetto desiderato, ma in realtà un sovra potenziamento sortisce l’effetto contrario, provocando un calo delle prestazioni del macchinario.

Come già scritto, non è possibile regolare la temperatura, ma la maggior parte dei modelli permette di regolare varie velocità di ventilazione.

Altro fattore da prendere in considerazione, è la rumorosità di questi strumenti.

Più la potenza è maggiore, maggiore sarà la rumorosità, quindi se si predilige l’utilizzo notturno, è bene acquistarlo con la modalità “sleep”. La maggior parte dei modelli ha una rumorosità che varia tra 25 e i 65 dB.

Le persone più green, saranno giustamente preoccupate anche del consumo energetico, che non ha niente a che vedere con quello dei condizionatori. Il consumo varia tra i 100 W e i 5 W in base al modello.

Per chi ha necessità di spostarlo spesso da una stanza all’altra, è bene valutare la presenza di ruote, così da renderlo facilmente trasportabile, o quanto meno, per i modelli più piccoli, la presenza di una maniglia che renda agevole il trasporto.

Classifica top7 dei migliori raffrescatore evaporativi ad acqua per la casa

raffrescatore evaporativo ad acqua per la casa migliore

  • Klarstein – Miglior raffrescatore evaporativo ad acqua per la casa

Klarstein Condizionatore Portatile Senza Tubo 55W, 5in1, Umidificatore, Climatizzatore Portatile...
  • MULTIFUNZIONE 5-IN-1: Progettato per le case in cui lo spazio è prezioso, questo climatizzatore portatile fa circolare l'aria fresca in casa, aggiunge un tocco di umidificazione ed emette ioni...

In questo caso il nome del modello, dice tutto.

Presenta varie funzioni tra cui la ionizzazione per rimuovere allergeni ed inquinanti.

Dispone di possibilità di oscillazione di 90°, per arrivare ad ogni angolo della stanza ed è facilmente trasportabile grazie alla presenza di ruote.

La capacità del serbatoio è di 6 litri e la rumorosità è di 55 dB, assicura una ventilazione di circa 7,5 ore.

Le dimensioni sono 36 cm x 101 cm x 36 cm, peso 11,25 kg.

Prezzo alto.

  • Pro Breeze 7L

Pro Breeze 7L Raffrescatore Evaporativo e Ventilatore a Torre Portatile - 105 cm. Con 3 Velocità...
  • Potenza di raffreddamento superiore: un serbatoio dell'acqua ad alta capacità da 7 litri ed un motore turbo da 500 m/h forniscono un flusso d'aria potente, perfetto per un raffreddamento rapido ed...

Con un serbatoio di 7 litri, viene promesso un flusso d’aria potente grazie al motore turbo.

Permette un’oscillazione grandangolare scegliendo flussi personalizzati.

Presenta un telecomando con sette programmi da utilizzare a distanza.

Dispone di 4 ruote per il trasporto facile.

Dimensioni 34,5 cm x 27 cm x 105 cm, peso 10 kg.

Prezzo alto.

  • Trotec Aircooler PAE 30

PAE 30
  • Con l'Aircooler 3 in 1, beneficia di un piacevole raffreddamento ad aria, di una ventilazione rinfrescante e di una benefica umidificazione dell'aria. Per un clima ottimale, tutto l'anno!

Presenta un serbatoio da 7 litri e garantisce un piacevole refrigerio di 8 ore.

Offre funzioni di raffrescamento, ventilazione e umidificazione dell’aria. Dispone anche di una modalità “vento naturale”, ha la modalità notturna e un timer, segnala il livello dell’acqua e lo stato del filtro che agisce contro polvere, peli d’animali e lanugine.

Oltre all’oscillazione automatica, ha le 3 lamelle orizzontali direzionabili manualmente di 60°.

Dal design moderno, è grande ‎34,5cm x 27cm x 105 cm e pesa 10,5 kg.

Prezzo medio alto.

  • Trotec 3 in 1

PAE 30
  • Con l'Aircooler 3 in 1, beneficia di un piacevole raffreddamento ad aria, di una ventilazione rinfrescante e di una benefica umidificazione dell'aria. Per un clima ottimale, tutto l'anno!

Presenta tre modalità come tutti gli altri, e il filtro garantisce di assorbire allergeni, fumo e polvere.

Oscilla di 60° e ha un doppio serbatoio di 5,5 litri.

Il tempo più lungo di utilizzo è di circa 16 ore.

Offre tre regolazioni di velocità di ventilazione, e la funzione timer permette di impostare anticipatamente lo spegnimento, in modo da evitare sprechi.

Dispone di un telecomando per comandare a distanza di otto metri.

Dimensioni 25 cm x 29 cm x 59 cm, peso 3,7 kg, dotato di ruote.

Prezzo medio.

  • OneConcept

OneConcept Condizionatore Portatile Senza Tubo 65W 3 in 1, Umidificatore, Climatizzatore Portatile...
  • RAFFRESCATORE SMART: Porta la brezza dei Caraibi in casa con questo condizionatore 3 in 1 che combina ventilatore aria fredda, raffrescatore d’aria e umidificatore in un solo dispositivo. Rimani...

Con un pratico serbatoio da 7 litri, questo raffrescatore dispone di ventilatore, umidificatore e raffreddatore d’aria.

Presenta tre programmi: notturno, vento naturale e raffreddamento normale con tre velocità di flusso.

Molto essenziale e basilare, vengono forniti due siberini per il ghiaccio.

Dimensioni ‎78 cm x 44 cm x 35 cm; peso 9,25 Kg.

Prezzo medio.

  • YeXhot

YeXhot Condizionatore Portatile, Raffrescatore D'aria Con Serbatoio Dell'acqua Da 900 Ml, Timer...
  • 【Condizionatore Freddo Portatile】: Questo condizionatore portatile integra ventola, luce notturna a LED e funzioni di umidificazione in una, con pale da 6 inch e potenza eolica più forte. Adotta...

Dal design moderno, presenta luci led e display per la visione notturna.

Serbatoio d’acqua piccolo da 900 ml, con quindi un utilizzo di circa 5 ore. Una volta esaurita l’acqua nel serbatoio, lo strumento passerà direttamente alla modalità vento naturale.

Dimensioni molto contenute 9 cm x 15,2 cm x 25 cm, peso 900 grammi. Facilmente trasportabile grazie alla presenza di una maniglia.

Prezzo basso.

  • Homcom

HOMCOM Ventilatore a Torre Raffrescatore Evaporativo 3 Modalità e 3 Velocità, Raffreddatore d'Aria...
  • 3 FUNZIONI: Questo ventilatore a torre ti permette di proteggerti dal caldo attraverso la funzione ventilazione, raffreddamento a ghiaccio e umidificazione. Le varie funzioni sono facili da regolare e...

Con funzioni di ventilazione, umidificazione e raffreddamento, questo raffrescatore a torre dispone di un’oscillazione di 52°.

Ha programmate nove impostazioni con tre velocità diverse e tre modalità normale, naturale e notte.

È incluso un telecomando che può essere utilizzato per la regolazione dello strumento.

Dimensioni ‎33 cm x 26 cm x 105 cm, peso 6 kg.

Prezzo basso.

Come vedete, le opzioni disponibili sul mercato sono varie, dalle più basilari alle più equipaggiate.
La calura estiva è ormai alle porte, il clima afoso si sta per mostrare ai nostri termometri e soprattutto al nostro fisico.

Sappiamo quanto sia importante trovare una soluzione salutare e non dannosa quando imperversano le ore più calde.
Quella del raffrescatore evaporativo, potrebbe davvero essere una soluzione alternativa ed una giusta via di mezzo al normale ventilatore e al climatizzatore installato.

Non c’è nulla di più bello che tornare a casa dopo essere stati sotto il sole, o in auto con il caldo soffocante, e trovarsi nel refrigerio potendosi così godere le giornate.

Non tutti possono permettersi l’installazione di un climatizzatore, che spesso ha prezzi esorbitanti, e non tutti possono installarlo, basti pensare alle persone che non posseggono una casa di proprietà, ma bensì che sono in affitto e che quindi non possono fare lavori che provochino una modifica ambientale.

Non rimane che augurarvi buona frescura!

Lascia un commento