Pialla a mano: A cosa serve? Guida alla scoperta delle migliori

Una pialla a mano è un utensile utilizzato nelle lavorazioni del legno di tipo artigianale, che consiste generalmente in una lama attaccata ad un corpo principale che viene fatta passare sulla superficie da trattare per renderla liscia.

Questo tipo di pialla è utilizzata per i più svariati lavori di falegnameria generale, ed è un attrezzo molto antico che nonostante le migliorie tecniche subito nel corso degli anni di storia, ha mantenuto la sua funzionalità di base ed è rimasto ancora molto utilizzato nelle lavorazioni specifiche del campo dell’artigianato di qualità.

Nei prossimi paragrafi con questa mini-guida a tema proveremo a fare un po’ di chiarezza nel mondo delle pialle a mano, analizzando le caratteristiche dei modelli principali sul mercato, i loro ambiti di utilizzo, e cercando di capire quali sono le tipologie migliori secondo le esigenze di ognuno.

A cosa serve nello specifico una pialla a mano

4
Silverline, Pialla a mano - 633465
  • Lama resistente in acciaio ad alto tenore di carbonio
5
Pialletto Manuale per Legno,Pialla a Mano In Acciaio, Pialla Lavorazione Legno,Pialla a Mano Piccola...
  • 【Pialletto Manuale per Legno】Pialla a mano in acciaio la lama è sottile e affilata, rimovibile e facile da pulire
6
Faithfull FAIPLANE3 No.3 Piano di finitura
  • La pialla di finitura Faithfull No.3 è ideale per la finitura finale di lavori di ebanisteria e falegnameria generale,

Come abbiamo detto, una pialla a mano si utilizza per le lavorazioni del legno più disparate. Ma quali sono queste lavorazioni? Cosa possiamo fare con una pialla manuale? Nello specifico, un utensile di questo genere serve per sgrossare, rifinire e scanalare (incidere) le superfici, oltre che per lavorare il legno grezzo.

  • La sgrossatura, che serve per eliminare grossi residui di legni nel minor tempo possibile, è eseguita tramite una specifica pialla con lama in ferro ed una particolare curvatura.
  • La rifinitura, ossia un’operazione di precisione che si esegue limando in maniera molto delicata il legno, si effettua tramite una pialla chiamata appunto ‘per finitura’, che ha la caratteristica di essere dotata di un ferro particolarmente largo che permette di lisciare in maniera definitiva la superficie in lavorazione.
  • La scanalatura o incisione del legno, che permette di intaccare il legno per effettuare ogni tipo di modifica della superficie, si effettua utilizzando una pialla speciale denominata sponderuola.
  • Infine, la lavorazione del legno grezzo, che in pratica consiste nelle lavorazioni di legname non regolare, si effettua utilizzando una pialla a due mani (quando poi le superfici sono molto ampie, si utilizza una pialla chiamata Spokeshave).

Queste sono le tipologie di lavorazioni possibili con una pialla a mano, anche se spesso le pialle (specialmente quelle professionali) consentono di effettuare tutte queste lavorazioni con un unico utensile universale.

Differenze tra pialle a mano e pialle elettriche

pialla a mano professionale

Partiamo da una considerazione di base: in circolazione ci sono così tanti modelli di pialle sia a mano che elettriche, che risulta praticamente impossibile elencarle tutte e fare un elenco specifico.

Ma quello che possiamo senz’altro fare, è comprendere la differenza tra i vecchi modelli manuali e quelli elettrici di nuova generazione, e specialmente cercare di capire come è possibile che le pialle a mano sia ancora così diffuse nonostante la presenza di nuovi modelli sul mercato.

Innanzitutto, le pialle a mano richiedono una maggiore esperienza e sono maggiormente utilizzate dagli artigiani nei lavori professionali di falegnameria, mentre quelle elettriche vanno per la maggiore quando si tratta di lavori di bricolage e fai da te.

Per effettuare lavori specifici, tagli di legno a misura, realizzazioni di qualità e molto particolari, viene prediletto ancora il modello a mano, mentre per le grosse lavorazioni di ingenti quantità di materiali da piallare, va da se che l’avvento dei modelli di stampo elettrico, siano i più utilizzati ed abbiano bypassato i loro antenati.

C’è ovviamente da considerare anche il fattore della praticità, in quanto una pialla a mano può essere trasportata ed usata in qualsiasi luogo senza necessità di corrente (o di avere una batteria carica nel caso delle pialle di nuova generazione) a differenza dei modelli elettrici che invece necessitano di energia per funzionare.

In questa guida ci occuperemo prettamente dei modelli di pialla a mano, ed era necessaria questa breve spiegazione per comprendere il motivo di questa analisi, e per capire che c’è molto più mercato di quanto non possiamo immaginare per vecchi modelli manuali.

Quanto si spende per acquistare una pialla a mano

Per capire quale può essere il modello di pialla a mano migliore per le nostre esigenze (e per le nostre tasche), dobbiamo valutare prima di tutto l’utilizzo che intendiamo farne.

Se siamo degli amanti del fai-da-te oppure semplicemente abbiamo necessità di fare un piccolo lavoro, e vogliamo acquistare una pialla a mano, di sicuro non ci servirà prendere lo stesso modello che utilizza un falegname per effettuare il suo lavoro professionale quotidiano.

Fatta questa importante considerazione, ci sono delle differenti fasce di prezzo a seconda dell’uso che dobbiamo farne ed a seconda anche della nostra disponibilità economica.

Ci sono pialle a mano professionali per le quali possiamo spendere fino a 350€, ed è questo il caso di modelli utilizzati dai migliori artigiani nei loro lavori di precisione. In questa fascia di prezzo alta troviamo le pialle a mano migliori, per le lavorazioni più particolari e specifiche.

Passiamo poi a dei buoni compromessi qualità prezzo, in una fascia di prezzo media, per chi magari non utilizza il prodotto tutti i giorni ma comunque deve fare molte lavorazioni ed ha bisogno di un attrezzo che garantisca buona affidabilità.

In questo caso si possono spendere tra le 150 e le 250€, e si possono acquistare quindi dei prodotti semi-professionali.

Infine troviamo modelli molto economici sul mercato, per gli hobbisti, o comunque per coloro che devono fare piccoli e saltuari lavoretti, per i quali possiamo spendere tra le 75 e le 150 €.

Di certo non poco come prezzo, ma comunque ci troviamo in una fascia che possiamo considerare bassa viste le quotazioni sul mercato delle pialle a mano.

Quindi in sostanza ce n’è per tutti, ma prima di procedere all’acquisto, è importante fare tutte le valutazioni del caso, informarsi bene sui vari portali online e cercare di individuare il prodotto che fa al caso nostro, evitando di sperperare il nostro denaro.

Classifica top7 delle migliori pialle a mano

pialla a mano migliore

Arrivati a questo punto della nostra guida, non ci resta altro che analizzare più nello specifico qualche modello di pialla manuale per comprenderne le differenze e i prezzi delle varie tipologie.

Abbiamo cercato sul portale di Amazon, filtrando i risultati di ricerca per fascia di prezzo, e abbiamo selezionato quelli che potrebbero essere i 7 modelli di pialla a mano più interessanti, ognuno con le sue peculiarità e le sue caratteristiche, a partire dal più costoso, fino ad arrivare al più economico.

Sono stati inseriti modelli professionali, ma anche modelli per il fai-da-te, per avere una panoramica globale utile per tutti gli utenti.

  • Bevel Up Smother Plane – Miglior pialla a mano

Partiamo da un prodotto prettamente ad uso professionale situato in una fascia molto alta di prezzo.

Questa pialla a mano del marchio Veritas è costruita con i materiali migliori, a partire da una lama in acciaio estremamente performante, passando poi a delle curatissime componenti estetiche, con un manico in raffinato legno lucidato, per passare a parti di assemblaggio in ottone.

L’impugnatura è estremamente confortevole e permette un utilizzo prolungato in totale comodità.
E’ la pialla perfetta se si tratta di dover rifinire al meglio i legni più difficili da trattare, e di dover lavorare le venature più complicate.

  • Xmgj – Pialla a mano per legno professionale

No products found.

Passiamo con questo secondo modello ad un prodotto ugualmente classificabile come professionale, per via della qualità delle sue componenti e del tipo di lavorazioni che permette, ma che si può acquistare spendendo leggermente meno rispetto al primo della nostra speciale classifica (rimane comunque un prodotto di fascia alta).

Questa pialla a mano professionale è estremamente performante e molto apprezzata dagli artigiani, in quanto è molto maneggevole ed ha un design compatto e rimane pratica da utilizzare.

E’ una pialla che permette diverse lavorazioni di precisione, rifinitura e con la quale si ottiene un taglio liscio di prima qualità.

  • Aereo Del Router – Pialla a mano per legno

Aereo del Router, Taglio Preciso Regolabile Lega di Alluminio Manico in Legno Pialla a Mano Per La...
  • LAVORAZIONE PRECISA DEL LEGNO: La pialla manuale è uno strumento indispensabile per la lavorazione del legno, progettato per ottenere precisione e levigatezza durante il taglio dei bordi in legno.

Ci troviamo sempre nella fascia di prezzo alta, e parliamo di una pialla per legno che a livello qualitativo permette le stesse lavorazioni delle altre che abbiamo analizzato.

Qui le componenti sono leggermente meno rifinite, e di qualità inferiore, ma comunque molto efficienti e di pregevole fattura.

La pialla a mano in questione è molto facile da usare, permette una regolazione molto ampia, ed è adatta a rifinire e sgrossare in maniera molto efficace.

  • Kdoq

Pialla per la lavorazione del legno Pialla a mano per falegname Lame in acciaio legato e una...
  • [Lama in acciaio legato]: adatta per legno tenero e legno duro, antiruggine e resistente. Elevata durezza e tenacità.

Questa pialla a mano rientra nella fascia di prezzo media.

Scendiamo ovviamente di qualità rispetto ai precedenti modelli, ma per chi cerca un buon compromesso tra la qualità ed il prezzo, questa pialla potrebbe essere la scelta corretta.

Componenti di buona fattura, ma qui la caratteristica principale è la multifunzionalità che permette questa pialla. Infatti, è dotata di un kit lame in acciaio legato che danno ampia scelta in termini di lavorazioni.

Con questa pialla si possono effettuare tutte le lavorazioni base che permettono questi utensili, ottenendo dei risultati molto vicini a quelli che potremmo avere con un utensile professionale.

  • Wyzq

Sempre restando in una fascia di prezzo media, troviamo questa pialla per legno molto particolare, realizzata interamente in legno palissandro.
Questa pialla è unica nel suo genere, leggerissima e realizzata in maniera tale da poter resistere all’usura ed al logorio.

Ha anch’essa una lama in acciaio, ed è specializzata per effettuare piccole lavorazioni come maniglie, rifiniture di bordi e sagomature generali del legno, ma non è escluso che possa essere usata anche per lavori più ampi.

  • Risegun

Mini Pialla a Mano, Pialla a Mano Per Legno Pialla a Mano da Banco Lama Affilata Base Uniforme...
  • Maniglie ergonomiche: entrambe le maniglie anteriore e posteriore sono progettate ergonomicamente, offrono una presa più comoda e più salda.

Questa pialla a mano da banco rientra nella fascia di prezzo economica.
Non si possono ovviamente pretendere le prestazioni dei modelli professionali, ma per il fai da te è super consigliata.

Questa pialla economica offre un’impugnatura in legno, e componenti abbastanza solide. E’ molto comoda e di facile utilizzo.
La lama come nella maggior parte dei modelli che abbiamo analizzato è in acciaio, ed è indicata principalmente per le lavorazioni da banco (su piano).

  • Wyzq Modello Mini

WYZQ Mini pialla a Mano Pialla da Taglio Portatile Pialla da Taglio per la Lavorazione del Legno...
  • 1. Materiale di qualità premium: la mini pialla per rifilare è realizzata con lama in acciaio 3SK5, elevata durezza, antiruggine, buona resistenza all'usura, robusta e durevole, grande capacità di...

Per concludere, alla fine di questa nostra guida nel mondo delle pialle a mano, troviamo questo modello, che rientra nella fascia economica, con uno dei prezzi più bassi che si possono trovare su Amazon.

Questo modello di pialla a mano ha la caratteristica di essere particolarmente piccola e maneggevole, utile per essere portata sempre con sè.

Le componenti sono di discreta qualità, ed è ovviamente indicata solo per utilizzo nel campo del fai-da-te, non potendo essere considerata come utensile professionale.
E’ comunque buona per tutte le tipologie di lavoro che permette una normale pialla manuale.

Lascia un commento