Qual è il miglior compressore? Classifica TOP7 con guida alla scelta

Tra i vari strumenti “da garage” utili da possedere, uno di questi é senza alcun dubbio il compressore, utile per la sua versatilità e possibilità di impiegarlo nei più disparati modi, dalla verniciatura alla gonfiatura di pneumatici, fino alla pulizia tramite lavaggio a pressione; insomma uno strumento utile e sicuramente non troppo costoso.

Proprio per questo motivo, in questo articolo troverai la classifica dei 7 migliori compressori con ognuno le proprie informazioni.

Esistono compressori di vario genere, differenziandosi per caratteristiche e dimensioni. Per questo motivo é estremamente importante analizzare e comprendere le proprie esigenze per scegliere il miglior prodotto.

Tipologie di compressori

2
STANLEY - Compressore Silenzioso 50 Litri 1,3 Hp
  • Compressore con Serbatoio da 50 litri Leggero, Compatto e Silenzioso
Offerta3
Einhell TC-AC 190/24/8 Compressore Ad Aria, Serbatoio Aria 24 L, ‎Rosso
  • Manometro e attacco rapido per pressione d‘esercizio regolabile
Offerta5
Xiaomi Mijia Compressore Aria Portatile 2, Portable Electric Air Compressor 150PSI 2000mAh, 6...
  • 【Nuova generazione compressore aria portatile 2】🚗Rispetto a Xiaomi Mi compressore 1S, ottimizza i dettagli, migliora la struttura interna, con un forte motore magnetico ad alta potenza, la...
Offerta6
oasser compressore Aria Portatile 12V AC/240V DC da 150 PSI con 5 adattatori per ugelli, Luce a LED,...
  • 1.【Alimentazione a doppia modalità】 compressore aria portatile Oasser funziona con alimentazione a doppia modalità AC/DC, Ti consente di caricare il tuo dispositivo di gonfiaggio per compressore...
7
Xiaomi Mijia Compressore Aria Portatile 2, Portable Electric Air Compressor 150 PSI 2000mAh, Nuovo...
  • 【Nuova generazione compressore aria portatile 2】🚗Rispetto al Xiaomi compressore 1S, ottimizza i dettagli, migliora la struttura interna, migliora la luminosità della luce di illuminazione,...

I compressori si possono suddividere in:

  • Compressori ad aria a pistone

Sicuramente i più economici, utili per il loro prezzo ridotto e la bassa manutenzione richiesta. Però un lato negativo da citare di questo tipo di compressori é la presenza obbligatoria di periodi di raffreddamento tra le varie sessioni di utilizzo. Infatti per ogni ora di utilizzo, circa metà del tempo é impiegato nel corretto raffreddamento del macchinario per evitare guasti di ogni tipo. Questa tipologia di compressore ha un costo di circa 180€.

  • Compressori rotativi a vite

Si distinguono dal modello precedente nella capacità di utilizzo, aumentata fino al 100% del tempo di impiego. Infatti questo tipo di macchine non hanno bisogno di un tempo refrattario e possono quindi essere impiegate per un lungo periodo di tempo. A loro volta i compressori rotativi a vite si distinguono in due tipi molto differenti di modelli, che possono essere trovati come:

  • Compressori rotativi a vite con azionamento a velocità variabile

Compressori più costosi rispetto alla controparte, ma solo in un primo momento. Infatti questi presentano una tecnologia importantissima che gli permette di comprendere il fabbisogno energetico richiesto nei diversi momenti di utilizzo e adatta la velocità del motore all’energia necessaria. Questo, ovviamente, aiuta tantissimo a risparmiare nel lungo termine sotto il punto di vista energetico. Per lo più se consideriamo un impiego leggermente più costante di un compressore può diventare davvero un argomento scottante e difficile da reggere per i propri portafogli. Il prezzo unitario è di circa 3000€ e può variare a seconda della presenza o meno del serbatoio e di un essiccatore, arrivando a costare addirittura quasi 8000€. Consigliata maggiormente per utilizzi aziendali.

  • Compressori rotativi a vite a velocità fissa

Meno costosi come spesa iniziale alla controparte sopracitata, ma senza tutti i discorsi positivi sul risparmio energetico. Da tenere sempre in considerazione quando c’é bisogno di una macchina capace di operare al 100% durante il suo utilizzo e senza dei momenti di raffreddamento forzato come nel caso dei compressori ad aria a pistone. Il prezzo unitario è di circa 800€. Consigliata per un uso casalingo o professionale senza voler spendere troppo.

  • A olio o senza

Un’altra divisione netta che si può notare nell’infinito mondo dei compressori é sicuramente la questione “olio”: i vari compressori possono contenerlo o meno. Esso viene impiegato come lubrificante interno e aiuta notevolmente l’abbassamento delle temperature del motore presente al suo interno.

Questo comporta lati negativi e positivi:

  • Compressori con olio; sicuramente meglio lubrificati e raffreddati, ma l’aria emessa dal dispositivo potrebbe contenere tracce di olio e quindi leggermente inquinante.
  • Compressori senza olio; meno lubrificati e meno raffreddati ma con un aria 100% sicura e pulita; forse maggiormente indicati nell’utilizzo medico o in contesti simili.

Una volta recepite le quantità infinite di compressori e le vaste tipologie presenti sul mercato, dovremmo passare alla scelta del nostro compressore basato sulle dimensioni corrette della nostra macchina e sull’impiego al quale lo sottoporremo.

  • Come prima cosa é corretto verificare la pressione massima erogabile dal nostro compressore, partendo dall’impiego nel quale lo vogliamo usare. Nel caso lo volessimo usare per alimentare altre macchine (come il caso industriale o agricolo), bisognerà dare particolare attenzione alla pressione dell’aria erogata dal nostro compressore, poiché per alimentare altri macchinari potremmo aver bisogno di un compressore con un’elevata pressione. Essa viene quantificata in psi o pascal ma più comunemente in bar.
  • Il secondo criterio di cui tener conto é la portata massima del nostro attrezzo, cioè la quantità massima di aria che il compressore può impiegare e erogare. In questo caso la portata viene misurata in piedi cubi al minuto (cfm), l/s o metri cubi all’ora.

L’insieme di questi due criteri, quindi della pressione e della portata massima di un compressore, stabiliscono in linea generale la sua potenza nominale. Una volta visti nel dettaglio tutti i tipi di compressori presenti sul mercato, é il momento di scoprire i nostri consigli su quale compressore acquistare:

Classifica top7 dei migliori compressori

compressore migliore

  • Einhell TC-AC 240/50/10 OF – Miglior compressore

Offerta
Einhell TC-AC 240/50/10 OF Compressore (220-240 V, 1500 W, serbatoio aria verticale 50 l, max 10...
  • Potente compressore da 1500 Watt, privo di olio, per numerose attività di gonfiaggio a pressione

Terzo miglior compressore sul mercato sia dal punto di vista qualitativo sai dal punto di vista di prezzo. Cominciamo ad entrare nei compressori con un prezzo non particolarmente elevato ma neanche regalato. È un compressore facile da trasportare grazie alla dotazione delle ruote e del manico per il trasporto.

La sua forma circolare non occupa troppo spazio e ne permette l’utilizzo anche in zone più strette e difficili da raggiungere. Non è fornito di accessori, ma ha accessori compatibili da acquistare separatamente. Particolarmente consigliato per un uso professionistico e aziendale, però allo stesso tempo non adatto per alimentare altri macchinari.

Di particolare importanza è la potenza del motore che spicca tra i più potenti rimanendo in questa tipologia di compressore. Essendo fornito di serbatoio, permette un utilizzo più duraturo del macchinario e permette una maggiore portata di erogazione, così che lo rende adatto a svariati utilizzi.

Il rapporto prestazioni/prezzo è abbastanza buono, ovviamente ci sono sicuramente compressori migliori; con maggior potenza e maggio portata.

  • Abac Ease-Air 24

ABAC Compressore d'Aria Silenzioso EASE-AIR 24, Compressore Aria Oil-Free, Pressione Massima 8 Bar,...
  • SILENZIOSO E MOBILE: la sua bassa rumorosità pari a 59 dBA e il montaggio su ruote lo rendono estremamente pratico e confortevole nell'utilizzo

Al penultimo posto di questa classifica si trova questo compressore. Le motivazioni principali per questo penultimo posto sono le seguenti: non è incluso di accessori durante l’acquisto del prodotto, scarsa maneggevolezza causata dal suo possente peso e senza un’elevata pressione.

Il seguente compressore però è fornito di rotelle e maniglia per lo spostamento longitudinale. Questo prodotto è consigliato soprattutto per un uso da officina da meccanico e per pulizie esterne delle case. Fornito di medio serbatoio non è possibile usufruirne per troppo tempo di seguito senza prima una ricarica.

Il rapporto prestazioni/prezzo è quasi scadente poiché il compressore di grandi dimensioni e con un serbatoio altrettanto grande è difficile da trasportare da luoghi diversi, in più non produce un’elevata quantità di aria erogata.

  • Stanley D211/8/24

Stanley D211/8/24 Compressore 24 Litri 2Hp, 230 V, Giallo, 24 Kg
  • Il motore da 2 hp consente di raggiungere rapidamente fino a 8.bar di pressione di lavoro

Il top della gamma è questo compressore che include un serbatoio, rotelle e maniglia che permettono un facile spostamento del prodotto. Ottime prestazioni sai dal punto di vista della potenza sia dal punto di vista della pressione erogata.

Essendo un compressore di alta qualità ha tanti accessori compatibili che però non sono inclusi quando viene venduto. Il rapporto prestazioni/prezzo è veramente alto poiché il prodotto performa veramente bene ed é accessibile a qualsiasi persona appartenente al ceto medio.

Consiglio vivacemente questo prodotto a qualsiasi operatore sia per un uso professionale sia per un uso amatoriale.

  • Black+Decker BDCINF18N-QS

Offerta
BLACK+DECKER BDCINF18N-QS Compressore Portatile Compatto Senza Serbatoio, Ad Alimentazione 8.27...
  • Compressore portatile senza serbatoio, pressione max 11 bar, funzionamento con presa 12V/ 230V/ batteria 18V litio b+d (completamente compatibile con gamma 18V elettroutensili e garden b+d)

Al quarto posto posizioniamo questo compressore che, simile al secondo in classifica, grazie alla sua maneggevolezza per le sue piccole dimensioni ne permette un facile trasporto. Essendo fornito di maniglia per il trasporto ne migliora l’utilizzo.

All’acquisto del prodotto, al suo interno troverai incluso anche la pistola per gonfiaggio, ugello per materassini, ugello per gomme bici e il tubo.

Questi accessori ne caratterizzano l’uso, poiché questo compressore è adibito al solo scopo di gonfiare oggetti di piccole dimensioni. Il display integrato ne permette un maggiore utilizzo anche nei momenti notturni e valorizza l’avanzamento ella tecnologia.

Fornito di vaso porta accessori così da poter mantenere tutti gli accessori insieme e sempre ben custoditi. Essendo alimentato anche con energia elettrica, sul lato posteriore rispetto il display si trova il cavo elettrico. Purtroppo presenta un lato negativo che lo porta a quarto posto: la pressione limitata.

Essendo di piccole dimensioni, diminuisce corposamente la sua pressione. Vivacemente consigliato per usi amatoriali e casalinghi.

  • Stanley D 200 – Compressore piccolo 

È proprio questa il quinto miglior compressore sul mercato. Grazie alle sue medie dimensioni e alla sua compattezza, ne stabiliscono le caratteristiche principali per un uso amatoriale e semi-professionale. Essendo anche fornito di un serbatoio, anche se piccolo, ne permette l’utilizzo anche in lontananza di una spina elettrica.

Questo prodotto non presenta accessori al suo interno, perciò ne diminuisce il suo valore. Però come vero punto forte di questo compressore abbiamo la pressione, dovuta alla grande potenza del prodotto indicato, che aumenta innumerevolmente.

Grazie alla sua maniglia per il trasporto non è troppo complicato da poter spostare. Fortemente consigliato per usi di lavoro come il meccanico. Il rapporto prestazioni/prezzo non è considerevolmente elevato, poiché consuma molta energia senza produrre elevata erogazione d’aria.

  • AT-Airbrush AT-AC-02

AEROGRAFO COMPRESSORE PROFESSIONALE AEROGRAFO INDUSTRIALE AT-Airbrush AT-AC-02 Potente, affidabile,...
  • Mini compressore d'aria a risparmio energetico, senza olio e manutenzione adatto per applicazioni con aerografo

Come ultimo compressore vi consigliamo questo modello. Con le sue piccole dimensioni e con il suo basso peso, permette di trasportalo ovunque, ma con un solo problema: è adatto solo per un uso professionale. A suo vantaggio però è un compressore completamente silenzioso.

Ha una bassa pressione perciò non lo rende adatto a tutte le professioni. Il rapporto prestazioni/prezzo non è molto a vantaggio del compratore ma per chi ne fa un uso professionale potrebbe andare bene.

Queste sono i migliori 7 compressori sul mercato ora. Vi consigliamo di seguire la nostra guida, sperando che troverete il compressore più ideale e adatto a voi e al vostro bisogno.

  • Black & Decker ASI300 – Compressore aria

Secondo miglior compressore al mondo per la sua maneggevolezza. Grazie alle sue piccole dimensioni rende possibile portarlo ovunque con sé, usato maggiormente per gonfiare oggetti di piccole e medie dimensioni. Ha una facile e precisa regolazione grazie all’autospegnimento.

Viene fornito con un vano nel quale sarà possibile riporre cavo e tubo al suo interno, ugello per il gonfiaggio delle gomme da bici, da pneumatico e da attrezzi sportivi. Ha un quadrante illuminato per usi notturni e grazie agli 11 bar permette diversi utilizzi.

Non ha bisogno di un serbatoio poichè sfrutta l’aria presente attorno a sé. Contemporaneamente il prodotto manca dal punto di vista di usi: può essere usato solo per gonfiare oggetti. Insomma un compressore consigliato per uso amatoriale ma soprattutto per chi ha bisogno di trasportarlo con molta facilità.

Rapporto prestazioni/prezzo non troppo elevato poiché non offre prestazioni elevatissime essendo di piccole dimensioni.

Lascia un commento